giovedì 26 marzo 2015

BOLOGNA CHILDREN'S BOOK FAIR 2015, IL WEEKEND DEI GIOVANI LETTORI, LE MOSTRE, UN COMPLEANNO, UN SIMPOSIO E GLI EVENTI IN CITTÀ...




La Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna apre al pubblico per due giorni eccezionali il weekend del 28 e 29 marzo presentando in anteprima assoluta la Mostra Illustratori e i suoi tesori. Un calendario di eventi per tutte le età con incontri, laboratori, spettacoli e moltissimi ospiti per l'imperdibile Weekend dei Giovani Lettori.

Un passo in più per una fiera, il Weekend dei Giovani Lettori, con la sua grandissima libreria internazionale che propone tutte le novità degli editori di tutto il mondo e con le diverse mostre che compongono il grande evento della Mostra Illustratori, offre una opportunità unica di vedere in un sol luogo il meglio del meglio dei libri, delle illustrazioni, della cultura per i ragazzi. Il tutto arricchito da un intenso programma di incontri con autori e illustratori, laboratori, spettacoli e visite guidate. 

Protagonista d’eccezione, Alice nel Paese delle Meraviglie, che festeggia il suo 150° non-compleanno in grande stile, con tante iniziative guidate dal Cappellaio Matto. Infine, tante anticipazioni su EXPO Milano 2015, di cui BolognaFiere è Official Partner con il Parco della Biodiversità. 

In Fiera, nei due giorni di questo straordinario weekeend, i giovani lettori sono accolti da Foody, la mascotte dell’Expo che li accompagna in divertenti e creativi laboratori. E inoltre, in anteprima, un assaggio del Children Park di Expo Milano 2015 (la prima Esposizione Universale della storia che avrà un’area esclusivamente dedicata ai bambini di tutto il mondo): in libreria, un atelier ispirato al progetto internazionale Messaggi Planetari offre ai bambini l’occasione di lanciare e scambiarsi messaggi per il Pianeta sul tema di Expo “Nutrire il Pianeta Energia per la Vita”.

INFO

Quartiere Fieristico di Bologna | Pad. 22

sabato 28 - Domenica 29 marzo
Orari: 9.30 - 18.00
Ingresso: Piazza Costituzione 6
Titoli di ingresso
Ingresso gratuito per bambini, ragazzi e studenti universitari. Adulti €5

Il costo del biglietto può essere detratto dal prezzo di copertina di un libro acquistato in fiera. Gli sconti non sono cumulabili.

info eventi@labidee.it - 051 273861

WEB
www.settimanadellibroperragazzi.it
http://agenda.comune.bologna.it/cultura/bologna-citta-del-libro-per-ragazzi-2015

#BolognaCittàLibroRagazzi
Qui trovate la locandina da scaricare


LA LIBRERIA INTERNAZIONALE 
Il padiglione 22 ospita La Libreria internazionale di Bologna Children’s BookFair, realizzata da BolognaFiere con la collaborazione della Libreria Giannino Stoppani. Le lettere dell’alfabeto sono le protagoniste dello spazio e indicano al lettore stazioni di sosta.
La Lettera A è dedicata ad Alice, protagonista di questa edizione di Bologna Children’s Book Fair. Ma non mancano Alfabeti, libri di Architettura e Activity. B indica il meglio del meglio: Best from the World è il settore dedicato ai premi, a cominciare dal BolognaRagazzi Award, il premio più importante del panorama internazionale. La lettera C invita alla conoscenza della Cina attraverso i libri, la D sta per Disabilità, E sta per Expo, F sta per Favole, G per Giallo, H per Haiku, I per Illustrazione, L per Legalità. Seguono nell’ordine Mappe, Matematica, Musica, Natura, Omero, Pippi e Piccolo Principe. Q sta per Quadri, R per Resistenza, di cui si celebra il Settantesimo. E ancora Scienza, Storia, Tesori (i classici). La U chiama Umorismo, V sta per Vite. 
Anche le lettere più insolite hanno un ruolo importante: K sta per Kamillo Kromo di Altan, Y sta per Young Adult e W per Welcome, area dove stanno i libri che raccontano dei migranti. La J è rimasta sola e si prende la scena per la “Joie par le Livres”, la nota rivista francese che compie 50 anni. La X sta per pareggio, lo Sport. La Z sta per Zuzzurellone, l’ultima parola del dizionario che ci ricorda che si può rimanere sempre anche un po’ bambini, ma Z sta anche per ZeroTre, quell’arco della vita dove si pianta il seme della lettura. Visite guidate Librai altamente specializzati, provenienti da librerie per ragazzi di tutta Italia, accompagnano i visitatori alla scoperta di questa straordinaria libreria.




Libreria internazionale, Pad. 22

ATELIER MESSAGGI PLANETARI

Laboratorio (età:3-10 anni, con presenza di un genitore)
Durata del laboratorio: 40’
Orari: Sabato 28 marzo ore 10,30 - 11,30 - 15,30 - 16,30 
Domenica 29 Marzo ore 10,30 - 11,30 - 15,30 - 16,30 
Prenotazione: obbligatoria, massimo 15 bambini, tel 051 273861 - eventi@labidee.it 

Un’anteprima di una delle attività del Children Park di Expo Milano 2015 a cura di Reggio Children, in collaborazione con Remida – Centro di Riciclaggio Creativo
I bambini sono invitati a elaborare un proprio Messaggio Planetario: attraverso disegni, scritture, composizioni materiche, daranno voce ai pensieri, alle domande, ai dialoghi con e sul mondo, inteso come luogo di relazioni, un organismo vivo con cui hanno una relazione empatica e intensa. Dopo aver creato il proprio messaggio, lo scansioneranno perché possa confluire in un archivio digitale e, insieme al messaggio originale, porteranno a casa un messaggio dei bambini delle scuole dell’infanzia di Reggio Emilia. 
La proposta di elaborare messaggi per il Pianeta, promossa e valorizzata a livello internazionale attraverso il sito www.messaggiplanetari.com si pone anche in relazione con una delle installazioni-gioco interattive progettate dal team di Reggio Children per il Children Park di Expo Milano 2015.

REGGIO CHILDREN è la società cui il Comune di Reggio Emilia, insieme ad altri soggetti pubblici e privati, ha dato vita nel 1994 per valorizzare il patrimonio di esperienze sviluppato nei servizi per l’infanzia comunali reggiani e, più in generale, per promuovere i diritti e le potenzialità dei bambini e rilanciare il confronto su una cultura dell’educazione di qualità Reggio Children, anche attraverso il proprio Network Internazionale e il dialogo costante con oltre 120 Paesi, organizza iniziative di formazione, promuove percorsi di ricerca, realizza mostre e pubblicazioni, sviluppa progetti di consulenza e collaborazioni in campo educativo.
Dal 2006 inoltre Reggio Children, in collaborazione con l’Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia del Comune di Reggio Emilia e la Fondazione Reggio Children - Centro Loris Malaguzzi gestisce e coordina le attività e i progetti del Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia, luogo dedicato all’incontro di quanti nel mondo intendono innovare l’educazione e la cultura.


mp1


mp2 


Libreria internazionale, Pad. 22

IO DISEGNO

Una mostra che racconta l’esperienza del disegnare di 12 bambini che sono diventati grandi illustratori: Andrea Antinori, Paolo Bacilieri, Chiara Carrer, Manuele Fior, Anna Forlati, Gabriella Giandelli, Franco Matticchio, Simone Rea, Guido Scarabottolo, Simone Tonucci, Pia Valentinis, Vanna Vinci.

Libreria internazionale, Pad. 22

HAIKU


Mostra della papirografa Clementina Mingozzi,

in collaborazione con Cool Japan.


Nella ricca proposta di poesia infantile che la libreria internazionale presenta, un posto d'onore è riservato alla forma poetica giapponese che ha conquistato anche la cultura occidentale. Tanti sono i libri di haiku in lingue diverse, dal francese all'inglese. Anche gli illustratori hanno dato forme e colori a questi brevi componimenti. Clementina Mingozzi, papirografa, espone i suoi lavori alla libreria internazionale al Pad. 22.

IN FIERA: LE MOSTRE


mostraillustratoriMOSTRA ILLUSTRATORI
Centro Servizi

Apre per la prima volta nella sua storia al grande pubblico, e in preview assoluta prima di svelarsi a quello internazionale della Fiera e di prendere poi il volo per una tournée in Giappone e in altri paesi, la Mostra Illustratori, da sempre punta di diamante della Fiera del Libro per Ragazzi.
Dalle 15.000 tavole inviate da 3000 candidati, provenienti da più di 60 paesi, sono state selezionate oltre 300 illustrazioni, opere di illustratori pubblicati ed emergenti, studenti di rinomate scuole d’arte, artisti di fama consolidata ed eccellenti debuttanti.
La selezione è opera di una giuria internazionale di esperti (tra gli altri, quest’anno il grande illustratore Svjetlan Junakovic´ e Charles Kim, associated publisher del MoMA di New York) e offre una straordinaria panoramica sulle nuove tendenze dell’illustrazione mondiale e sulla contaminazione di temi e linguaggi che la caratterizzano.


croaziaCroazia paese Ospite della Fiera del Libro per Ragazzi 2015
LIVING WATERS, LIVING STORIES
Centro Servizi

Un evento promosso dal Ministro della Cultura della Repubblica di Croazia. Come l’acqua viva – un richiamo alla mitologia slava – lenisce la stanchezza e ridona la vista, così la letteratura per i bambini è una forma di esperienza artistica che trasforma. I racconti per bambini sono essenziali come l’acqua: senza questo incontro nell’età dell’infanzia, non saremmo in grado di imparare nessuna delle lingue sociali in età adulta.
L’articolato programma della Croazia pone l’accento sul punto di contatto della storia con il bambino, verso una costruzione il più ricca possibile del linguaggio e del manufatto illustrativo, e con essa, di tutti gli oggetti interattivi collegati, degli spazi di aggregazione e delle installazioni.

AQUAMARINE SELECTION
Percorso espositivo dei 14 migliori illustratori croati contemporanei: Maja Celija, Marijana Jelic´, Ana Kadoic´, Dubravka Kolanovic´, Stanislav Marijanovic´, Jelena Perišic´, Ivana Pipal, Danijel Srdarev, Tomislav Tomic´, Tomislav Torjanac, Vendi Vernic´, Pika Voncˇina, Marija Vuletic´, Danijel Žeželj.

HARBOURS AND DEEP WATERS OF CHILDHOOD
Retrospettiva bibliografica di 150 anni di illustrazione croata, con più di 70 illustratori. Tra gli altri, Ljubomir Babic´, Vesna Borcˇic´, Zlatko Bourek, Helena Bulaja, Marjan Detoni, Luka Dplancˇic´, Ivo Gattin, Ivana Guljaševic´, Marsela Hajdinjak Krecˇ, Dražen Jerabek, Cvijeta Job, Nives Kavuric´, Kurtovic´, Albert Kinert, Vladimir Kirin, Julije Knifer, Ninoslav Kunc, Tena Letica Razumovic´, Vasko Lipovac, Zvonko Loncˇiaric´, Nevenka Macolic´, Andrija Maurovic´, Sven Nemet, Margareta Peršic´, Ordan Petlevski, Vojo Radoicˇic´, Danica Rusjan,
Đuro Seder, Miroslav Šutej, Josip Vaništa, Manuela Vladic´, Maštruko, Krešimir Zimonic´.


lasirenaeigigantiLA SIRENA E I GIGANTI INNAMORATI


Centro Servizi

Mostra personale di Catarina Sobral, illustratrice portoghese che ha conquistato la scena internazionale con La Sirena y los gigantes enamorados, le cui illustrazioni sono al centro di questa mostra. Il libro, frutto dell’adattamento di una leggenda portoghese, narra di due giganti, il mare e la montagna, che si innamorarono di una sirena litigandosi il suo amore.

Catarina Sobral è la vincitrice dell’edizione 2014 del Premio Internazionale di Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundaciòn SM, un riconoscimento che viene assegnato ogni anno a un artista under 35 tra i selezionati per la Mostra Illustratori.
Al vincitore spetta un importante premio che comprende la pubblicazione di un libro da parte della prestigiosissima casa editrice spagnola SM: cioè un’immediata affermazione nel panorama mondiale del libro per ragazzi.


rogermelloROGER MELLO
MOSTRA PERSONALE
Centro Servizi

La Fiera del Libro per Ragazzi, come di consueto, dedica una personale all’autore della copertina del catalogo della Mostra Illustratori, il famoso Annual – edito quest’anno da Corraini Edizioni e distribuito in tutto il mondo. Il protagonista del 2015 è Roger Mello, vincitore del prestigioso premio internazionale H.C. Andersen 2014, uno dei rappresentanti più creativi e poliedrici del mondo dell’illustrazione per ragazzi brasiliana, che accompagna l’importante sviluppo della letteratura per l’infanzia del paese. Mello ha pubblicato più di 100 libri per bambini, oltre ad aver lavorato per il cinema e per il teatro. Le sue illustrazioni, accanto ai temi e ai motivi che compaiono nelle sue storie, sono inconfondibilmente radicate nella ricca cultura brasiliana, dove le influenze indigene, europee e africane si mescolano dando vita a intrecci straordinari e sempre inediti: colori caldi e brillanti, molteplicità di stili e continue sperimentazioni con l’utilizzo di
tecniche sempre nuove.


lavetrinamagicaLA VETRINA MAGICA
50 anni di BolognaRagazzi Award
Centro Servizi

Il BolognaRagazzi Award è, dal 1966, il premio più importante assegnato dalla Fiera del Libro per Ragazzi. Il premio, che intende riconoscere i libri migliori dal punto di vista del progetto graficoeditoriale, si colloca fra i più ambiti riconoscimenti del settore poiché gli editori di tutto il mondo inviano a ogni edizione le loro migliori produzioni, assicurando, così, una vera panoramica dei libri più belli del mondo. Libri che da Bologna decollano verso tantissimi paesi, tradotti nelle lingue più diverse, pronti per raggiungere in pochi mesi i bambini di tutto il globo.
La mostra, che è accompagnata da un volume edito da ETS, è il frutto di uno studio del Centro di Ricerca in Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Bologna e propone oltre 100 tra i 600 libri premiati in questo mezzo secolo. Il risultato è un vero e proprio viaggio alla riscoperta dei libri per l’infanzia più belli e significativi degli ultimi cinque decenni, e non solo. Ripercorrere la storia di questo premio, infatti, significa anche ripercorrere la storia dell’evoluzione sociale e culturale: le trasformazioni degli stili grafici, il mutare dei temi narrativi, lo sviluppo di tecniche editoriali sempre nuove rappresentano una sorta di lente d’ingrandimento con cui rileggere, interpretare e cercare di capire questi cinquant’anni di storia recente. Speranze, difficoltà e sogni hanno, infatti, trovato rappresentazione nei migliori libri per le giovani lettrici e i giovani lettori, divenendo così una sorta di prezioso catalogo dell’immaginario, non solo
infantile.
La collezione completa dei libri premiati è conservata nella Biblioteca Salaborsa Ragazzi, la cui collaborazione a questa iniziativa è stata preziosa.
Naturalmente, uno spazio speciale è dedicato ai libri premiati dell’edizione 2015.


alice150ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE
150° NONCOMPLEANNO

La pubblicazione di Alice nel Paese delle Meraviglie, 150 anni fa, segna non solo l’uscita di uno dei libri più straordinari che siano mai stati scritti, ma anche l’inizio di una letteratura per l’infanzia completamente nuova, diversa, creativa, bizzarra, misteriosa, non legata strettamente al proprio contesto storico-culturale ma tradotta ovunque, reillustrata continuamente, capace di immortalità. La Fiera del Libro per Ragazzi intende dunque celebrare, insieme, l’anniversario di questo capolavoro e l’inizio di una letteratura per l’infanzia che affascina, da un secolo e mezzo, bambini e adulti di tutto il mondo. Il Cappellaio matto, il Gatto del Cheshire, il Bianconiglio, il Dodo e mille altre sorprese aspettano i piccoli e grandi lettori alla più bella festa di noncompleanno che Alice abbia mai avuto.


ALICE NEI LIBRI
Libreria internazionale, Pad. 22

“A cosa serve un libro senza figure?” La domanda che Alice porge all’inizio del racconto è legittima e sancisce l’importanza delle figure nella storia della letteratura per l’infanzia. E Alice è una sorta di passaggio obbligato, un’occasione specialissima di confronto per l’illustrazione di tutti i tempi. La mostra, realizzata con la collaborazione della Cooperativa Culturale Giannino Stoppani, propone una selezione delle più pregevoli edizioni del capolavoro di Carroll, rivisitato da grandi illustratori. Dalle prime edizioni illustrate di Tenniel fino ai contemporanei Anthony Browne, Nicole Claveloux, Helen Oxenbury, Lisbeth Zwerger, Alice è un personaggio con il quale molti illustratori si sono cimentati ed ha così via via assunto tante e diverse fisionomie: bambina, ragazzina elegante e raffinata, ma anche più disinvolta monella, Alice è un’icona di unainfanzia che sorprende, che non si fa completamente catturare, che abita il paese delle meraviglie, dove anche il pensiero si prende gioco del tutto.


gattidipinincarpi
I GATTI DI PININ CARPI
Libreria internazionale, Pad. 22
Una mostra dei più belli tra gli acquerelli di Pinin Carpi che hanno come soggetto i gatti, animali da lui molto amati. Ai gatti ha anche dedicato un libro, C’è gatto e gatto. In collaborazione con l’Associazione Pinin Carpi.


IN FIERA: UN COMPLEANNO

Bar Vip (Blocco A - Centro Servizi)


BABALIBRI compie 15 anni!


Mercoledì 1 aprile dalle 12.00 alle 13.30

WEB
http://www.babalibri.it/
https://www.facebook.com/pages/Babalibri/179936705427378?fref=ts






IN FIERA: UN SIMPOSIO INTERNAZIONALE

SALA NOTTURNO


TRANSBOOK SYMPOSIUM A BOLOGNA


Mercoledì 1 aprile dalle 15.00 alle 18.00 

Il dibattito sarà visibile in streaming live su transbook.org
Il programma completo su: http://eepurl.com/bhiaw1

WEB
Hamelin Associazione culturale: https://www.facebook.com/HamelinAssociazioneCulturale?fref=ts
Transbook: www.transbook.org – www.facebook.com/Transbook
Evento: https://www.facebook.com/events/422436034593046/


Per informazioni: Ilaria Tontardini | 051 233401 | ilaria.tontardini@hamalin.net





In occasione e negli spazi di Bologna Childrens Book FairHamelin associazione culturale organizza un incontro internazionale nell'ambito del progetto europeo Transbook Children’s Literature on the Move (di cui potete leggere qui in Gavroche), dedicato allo scambio di esperienze e riflessioni tra i professionisti sulle tematiche del rapporto fra libro tradizionale e mondo digitale. 

Il simposio intende incoraggiare gli operatori del mondo del libro (bibliotecari, insegnanti, librai, organizzatori di eventi culturali, autori…) ad aprirsi ai nuovi linguaggi che si affiancano alla dimensione editoriale cartacea e a interrogarsi sulle possibilità del mondo digitale in relazione alla lettura di testi e immagini.

L’incontro prevede un’introduzione di Neal Hoskins – fondatore e direttore dell’agenzia culturale Winged Chariot, punto di riferimento per chi considera il digitale come uno strumento creativo e d’innovazione e responsabile del Digital Café – e il racconto di tre esperienze che illustrano pratiche virtuose e innovative rispetto alla lettura e all’uso di nuovi supporti tecnologici. Gli interventi saranno tenuti da Marlene Zöhrer, esperta di relazioni fra libro e supporti digitali, Christina Hasenau del Goethe-Institut di Roma e Sam Arthur managing director di Nobrow edizioni e co-curatore dell’ELCAF festival di Londra. Il simposio sarà preceduto da una presentazione del progetto Transbook.

Il convegno sarà in italiano e in inglese.

Un progetto Europa Creativa 2014/2020, coordinato da Salon du livre et de la presse jeunesse (Francia) in partenariato con Hamelin Associazione Culturale (Italia) e Europäische Kinder- und Jugendbuchmesse Saarbrücken (Germania), Tantàgora (Spagna), Arts Basics for Children (Belgio), Nobrow Ltd (UK), Literárne informačné centrum (Slovacchia).




EVENTI IN CITTà

N.B. Dal mese di febbraio 2015 le linee degli autobus di Bologna per il centro città (e non solo) hanno subito cambiamenti a causa di lavori in corso nelle vie Rizzoli e Ugo Bassi (fino a dicembre 2015). Per non ritrovarvi a girare per la città come trottole impazzite, consultate il sito di Tper o, consigliato, scaricate sul cellulare o altro dispositivo la app MOVIT.




La Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi rappresenta per la città un’occasione per proporre iniziative culturali dedicate al libro e alla letteratura per bambini e ragazzi. Tantissime sono infatti le realtà pubbliche e private presenti sul territorio che si occupano di promozione della lettura e della letteratura per i più giovani, oltre che di illustrazione, design e grafica che, in occasione della fiera, propongono momenti di partecipazione e conoscenza. Dalle mostre ai laboratori, dalle letture agli incontri con gli autori, numerose sono infatti le iniziative proposte in città nel periodo della fiera, pensate per offrire occasioni di scambio, incontro, conoscenza, divertimento.



La Casetta dell’Artista, via Cesare Battisti 9 - Bologna


La biblioteca di Babette di Guido Scarabottolo


10 Marzo - 8 Aprile 2015 (solo su appuntamento)

Inaugurazione: 3 Aprile 2015 dalle 19.30 alle 23.00 (aperto al pubblico)
Orari di apertura nei giorni di Bologna Città del Libro per Ragazzi
3 Aprile ore 19.30 / 23.00
Giorni e orari di apertura ordinari
Tutti i giorni è visitabile solo su appuntamento da richiedere via mail / telefono / Facebook - contatti : lacasettadellartista@gmail.com / tel. 3249574319 
Ingresso libero


A cura di Giulia Sollai, La Casetta dell’Artista
Promosso da ZOO

WEB
http://www.scarabottolo.com
https://www.facebook.com/lacasettadellartista
http://lacasettadellartista.blogspot.it




Un titolo che confonde La biblioteca di Babele con Il pranzo di Babette, così come i disegni confondono titoli di classici della letteratura mondiale con le copertine dei pulp di fantascienza americana degli anni '60.
Un modo di inserirsi nel dibattito su come la crisi del libro influisca sull'aspetto delle copertine, usando immagini invece che parole (e divertendosi).

Guido Scarabottolo grafico e disegnatore, vive e lavora a Milano, dove è art director per Guanda. Ha collaborato con le principali case editrici italiane come illustratore, con la Rai e con molte agenzie di pubblicità, quotidiani e riviste internazionali. La Casetta dell'Artista nasce per i viaggiatori, ma non vuole limitarsi ad essere un punto d'arrivo. Grazie a una serie di eventi artistici, trasforma l'accoglienza turistica in un'occasione di incontro e scoperta. È un luogo in continuo divenire, punto di ritrovo per tutti coloro che amano essere circondati dalla bellezza. Per Giulia Sollai e Francesco Usenato, curatori del progetto, è uno studio d'arte e un rifugio creativo aperto allo scambio. La Casetta e i suoi artisti credono in un modello di ospitalità diverso, all'insegna della sostenibilità ambientale. Tutti gli arredi presenti all'interno della struttura, infatti, si dividono fra pezzi unici realizzati con materiali di recupero e complementi di riciclo, riportati in funzione dopo un attento restauro. Dai complementi alle opere artistiche esposte alle pareti, ogni dettaglio ha una storia da raccontare per far sì che i suoi ospiti vivano un'esperienza mai uguale a se stessa.


Scuola delle idee, Voltone del Podestà
, Piazza Re Enzo
 - Bologna


Abbasso le paure!

14 marzo – 2 aprile 2015 

Inaugurazione: già avvenuta
Orari: martedì-venerdì ore 9.00-13.00; giovedì-venerdì-sabato ore 15.00-18.00; classi o gruppi su prenotazione giovedì, venerdì e sabato 
Ingresso: gratuito. 

A cura di Associazione Stigma 
In collaborazione con Fondazione Golinelli–Scuola delle idee 

Per prenotazioni: 051-0251008 / 051-19936110; info@scuoladelleidee.it 

WEB
www.scuoladelleidee.it 

Immagini e parole, giochi e suggestioni, attraverso cui guardare le paure, quelle piccole e quelle grandi, per conoscerle meglio e ridimensionarle. 
Parole e immagini tratte da libri della collana Io e il mondo di TJ edizioni 2014. 


Biblioteca dell’Archiginnasio, Piazza Galvani, 1 - Bologna

Il Pinocchio di Leo Mattioli

Mostra delle tavole originali dell’edizione Vallecchi di Pinocchio (1955), ora riedito dall’editore Clichy. 

18 marzo – 5 aprile 2015 

Inaugurazione: già avvenuta 
Orari: da lunedì a sabato ore 9.00-19.00; domenica e festivi ore 10.00-14.00 
Ingresso: libero 

A cura di Francesca Cappellini e Giovanni Mattioli 
Promosso da Centro di Ricerca in Letteratura per l’infanzia, Dipartimento Scienze dell’Educazione, Università di Bologna 
In collaborazione con Biblioteca dell’Archiginnasio | Istituzione Biblioteche di Bologna

WEB
http://crli.edu.unibo.it

Le tavole in mostra, realizzate da Leonardo Mattioli, sono vere e proprie opere d’arte che attingono al futurismo, al cubismo, alle geometrie di Fortunato Depero e che aggiungono a ciò una straordinaria sensibilità per il colore e la creazione di atmosfere. Nel 60° anniversario dalla sua prima pubblicazione, il Pinocchio di Mattioli si rivela oggi di una immutata modernità. 


Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Piazza Nettuno - Bologna

Alice in biblioteca


22 marzo – 18 aprile 

Inaugurazione: già avvenuta
Orari: martedì-venerdì ore 10.00-20.00; sabato ore 10.00-19.00 
Ingresso: libero 

A cura di Biblioteca Salaborsa Ragazzi 
Promosso da Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna In collaborazione con: Bologna Children’s Book Fair 

WEB
www.bibliotecasalaborsa.it

In esposizione circa 20 edizioni illustrate di Alice nel paese delle meraviglie, scelte tra i libri di Salaborsa Ragazzi per festeggiare 150 anni dell’opera, pubblicata per la prima volta nel 1865. 





Museo Ebraico di Bologna, Via Valdonica, 1/5 - Bologna




Rutu Modan Identità e radice nella graphic novel contemporanea

26 marzo – 3 maggio 

Inaugurazione: giovedì 26 marzo, ore 18.00 
Orari: domenica-giovedì ore 10.00- 18.00; venerdì 10.00-16.00; sabato e festività ebraiche chiuso 
Ingresso: libero

A cura di Vincenza Maugeri - Direttore Museo Ebraico di Bologna, Giovanni Russo - Coordinatore Lucca Comics 
Promosso da Museo Ebraico di Bologna, Lucca Comics & Games 
In collaborazione con Ambasciata di Israele 

WEB
www.museoebraicobo.it

Mostra dedicata a Rutu Modan, la più nota illustratrice e autrice di graphic novel israeliana.


La proprietà è il nuovo capolavoro dell’autrice di Unknown/Sconosciuto e A cena della regina: la cronaca di un ritorno e di un ricongiungimento, il racconto delle tensioni celate, dei ricordi sepolti, dei tormentati sentimenti di una famiglia segnata per sempre dalla Storia. 



LIBRERIA MODO INFOSHOP, Via Mascarella, 24/b - BOLOGNA


BOOKSIGNING CON ROGER OLMOS


Domenica 29 marzo ore 19.00

WEB
http://archivio.modoinfoshop.com/
Evento: https://www.facebook.com/events/692673704191777/






In anteprima a Bologna il suo nuovo libro 
Calando, logos edizioni 

Una vita intera che si sta perdendo (recuperando?) nella memoria di un anziano, vista dagli occhi della moglie che ogni giorno lo accompagna, lo accudisce e lo ama, per tutta la vita. 
Un racconto di vita quotidiana, reale, in poche immagini in cui regnano il silenzio e la solitudine, che non vuole indagare o svelare nulla, ma solo incantare gli occhi e le nostre anime con quella profonda toccante delicatezza che pochi illustratori sanno regalarci. 
Olmos ci apre ancora una volta le porte al mondo che si cela dietro il suo sguardo, lasciandoci una dolce malinconia che però non perde mai quella colorata e spensierata fanciullezza. 
Un libro da regalare ai nostri nonni, ma anche ai nostri bambini. Senza dire nulla. Da sfogliare, forse, mentre si ascoltano i Deaf Center (Owl Splinters). 

Roger Olmos Pastor nasce a Barcellona il 23 dicembre del 1975. Frequenta la Escuela de Artes y Oficios Llotja Avinyó specializzandosi in illustrazione. 
Negli anni 1999, 2002 e 2005 è stato selezionato per la Mostra degli Illustratori della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. 
Selezionato The White Ravens 2002, con Tío Lobo; kalandraka 
Selezionato The White Ravens 2004, con El Libro de las Fábulas, Ediciones B. 
Menzione speciale The White Ravens 2006, per La cosa che fa più male al mondo, OQO/Logos 
Premio Llibreter de Álbum Ilustrado 2006, per La cosa che fa più male al mondo, OQO/Logos 
Premio Lazarillo de Álbum Ilustrado 2008, per El príncipe de los enredos, Edelvives.



ZOO - Strada Maggiore, 50/a - Bologna


RIFUGI/ABRIS - Emmanuelle Houdart Solo Show


24 marzo - 19 aprile 2015
Inaugurazione: il 30 marzo 2015 alle ore 19.00
Orari di apertura nei giorni di Bologna Città del Libro per Ragazzi:
sabato 28/03 - ore 10.30-20.00
domenica 29/03 - ore 11.00-19.00
lunedì 30/03 - ore 17.00-23.00
martedì 31/03 - ore 10.30-21.00 
mercoledì 01/04 - ore 10.30-21.00 
giovedì 02/04 - ore 10.30-19.30
Giorni e orari di apertura ordinari:
mar-sab 10.30- 19.30
dom 11-16
Ingresso: libero

WEB
http://emmanuellehoudart.fr
https://www.facebook.com/ILLUSTRATI.logos
https://www.facebook.com/likeazoo
Evento: https://www.facebook.com/events/1602856759945944/


IN FIERA:
Presso lo stand di LOGOS si alterneranno per le sessioni di firma-copie: Ana Juan, Roger Olmos, Stefano Bessoni, Fred Bernard e Francois Roca, Dilka Bear e Emmanuelle Houdart.






Emmanuelle Houdart ci accompagna alla scoperta dei luoghi che ci confortano attraverso le varie tappe della vita e propone, a persone di qualunque età, un prezioso rifugio fra le tavole originali delle sue illustrazioni.






Il ventre materno, la casetta dei giochi, la biblioteca, il giardino, gli amici. In ogni età della nostra vita abbiamo bisogno di un rifugio, un luogo, reale o immaginario, dove sentirsi a casa, trovare quiete, protezione, amore. Emmanuelle Houdart esplora l’idea e lo spazio di questi luoghi in RIFUGI, l’esposizione delle tavole originali che compongono il nuovo libro illustrato edito da Logos Edizioni. Grazie al suo stile del tutto personale e riconoscibile, caratterizzato da colori pieni e decisi, e impreziosito da infiniti dettagli che rimandano a loro volta a infinite storie possibile, l'autrice racconta del bisogno di amore e di protezione che ci caratterizza: attraverso le sue immagini animate da straripante fantasia e intrise di dolcezza, a sua volta ci offre un rifugio nella poesia e nella bellezza. 




Emmanuelle Houdart, pittrice e illustratrice, è nata nel 1967 in Svizzera. Diplomatasi alla Scuola d’Arte di Sion e all’Ecole Supèrieure d’Arts Visuels di Ginevra, si è poi trasferita a Parigi. Oltre a collaborare con diversi giornali e quotidiani (Libération, Le Monde, Sciences et Vie Junior, Ça m’intéresse), ha all’attivo una decina di libri di cui ha curato testo e immagini. Una ventina invece i volumi per ragazzi che ha illustrato. Il suo è uno stile del tutto personale caratterizzato dall’uso di colori pieni e decisi, che delinea un mondo tanto da fiaba quanto estremamente concreto e reale. Nel 2003 ottiene il Premio Octogone, categoria Grafica (CIELJ), per "Les Choses que je sais". Due anni più tardi viene premiata alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, per "Monstres malades". E nel 2006 le viene assegnato il Grand Premio (libri per ragazzi) della Società dei letterati francesi per "Les Voyages merveilleux de Lilou la fée”. RIFUGI è la sua prima personale a Bologna.




LABORATORI DA ZOO

COSTRUIRE RIFUGI

Laboratorio Metodo Munari® per bambini a partire dai 4 anni
in occasione della mostra RIFUGI / ABRIS di Emmanuelle Houdart

3 aprile 2015 ore 16.30

Ingresso
Quota di partecipazione 5€ - Iscrizioni:  scrivi@lozoo.org - tel. 3474784177

A cura di ZOO

WEB

Che cos'è un rifugio?
La culla? La casa? Gli amici? L'amore?
O un libro tenero e dolce da leggere rannicchiati l'uno contro l'altro?
E con cosa può essere fatto un rifugio? Con un panno morbido caldo e avvolgente? Con un metallo freddo e pesante che non lascia passare niente e nessuno? Con una rete attraverso la quale si può guardare senza essere visti?


ANIMALI A MANO

giovedì 02 aprile - ore 17.00

Ingresso
Partecipazione gratuita. Massimo 20 bambini. Prenotazione obbligatoria entro il 1 aprile: scrivi@lozoo.org - tel. 3474784177 

A cura di Franco Panini Ragazzi Editore
In collaborazione con ZOO 

WEB 
http://www.francopaniniragazzi.it/
https://www.facebook.com/likeazoo

Laboratorio per bambini con autori: Jorge Luján - Teresa Porcella - Giulia Orecchia
Un verme, una chiocciola, un cacatua, un porcospino, un asino e... la gioia di fare il teatro con le mani. Cosa volere di più. La musica? Ci sarà anche quella. Perché se non tutti i libri (e le ciambelle!) riescono col buco, i nostri laboratori sì. Fantasia allo sbaraglio, per i aspiranti artisti.
Laboratorio a partire dai 5 anni.

Animali a mano di Jorge Luján, Teresa Porcella e Giulia Orecchia è un'occasione per stimolare la fantasia creando momenti di complicità tra adulti e bambini, con il movimento delle mani che entrano nelle storie, dove potrai essere una chiocciola, un verme, un cacatua, un porcospino, un asino, un sole splendente.

Giulia Orecchia, dal 1980 è autrice e illustratrice e ha ottenuto importanti riconoscimenti per il suo lavoro in Italia e all’estero. Progetta e illustra libri per l’infanzia e disegna copertine di autori come Grossman e Calvino. Teresa Porcella scrive e progetta libri per bambini. È proprietaria della Libreria Cuccumeo di Firenze e responsabile della sezione ragazzi del Festival internazionale di letteratura “L’isola delle storie” di Gavoi. Jorge Lujàn, architetto, musicista e scrittore è nato in Argentina. Scrive per bambini e adulti. Molti dei suoi libri sono tradotti in dieci lingue. I suoi testi hanno ispirato illustratori di grandissima qualità come Isol, Chiara Carrer, Javier Zabala, Linda Wolfsgruber. 




    Ateliersi, Via San Vitale 69 - Bologna


    GERMOGLI mostra personale di Sara Gimbergsson


    29/03/2015 al 12/04/2015

    Inaugurazione: domenica 29 marzo 2015 ore 19.00
    Orari di apertura nei giorni di Bologna Città del Libro per Ragazzi:
    domenica 29/03 - inaugurazione ore 19.00 
    lunedì 30/03 - ore 18.00 – 24.00
    martedì 31/03 - ore 18.00 – 24.00
    mercoledì 01/04 - ore 18.00 – 24.00
    giovedì 02/04 - ore 18.00 – 24.00
    Giorni e orari di apertura ordinari:
    lunedì: chiuso  
    martedì - sabato: 18.00 – 24.00  
    domenica: 11.00 – 24.00
    nota: domenica 5/04 - chiuso per le festività pasquali
    Ingresso: Libero

    A cura di BA.BO.KO
    Promosso da ZOO e Swedish Arts Council (Kulturrådet)
    In collaborazione con Ateliersi

    WEB
    https://www.facebook.com/pages/Sara-Gimbergsson-Illustrator/22005767485030
    http://baboko.com
    https://www.facebook.com/likeazoo?fref=ts
    https://www.facebook.com/si.ateliersi





    Le tavole di Sara Gimbergsson, per la prima volta in mostra in Italia, rivelano con immediatezza ed estrema sincerità il germogliare di sogni, semi, identità e boschi interi.  

    Un seme che non sa cosa diventerà finché un giorno piccole foglie verdi spuntano dalla sua fronte. Un orangotango che decide di costruire un bosco intero, dal nulla. Una bambina e il suo elefante, che è più grande di qualsiasi altra cosa. Sogni che crescono, come districati da un groviglio di capelli. 
    Nel gioco, come nelle immagini dei quattro albi di Sara Gimbergsson presentati a Bologna, il piccolo diventa grande e il grande diventa piccolo, così come temi importanti si presentano immediati, con un umorismo caldo e un’inconfondibile sincerità.

    Sara Gimbergsson, illustratrice, scrittrice e pittrice, nasce nel 1958 in Svezia. Prima di diventare illustratrice a tempo pieno è stata grafica e insegnante d’arte. Sara è uno dei membri dell’Accademia svedese per la letteratura per ragazzi, che promuove la letteratura per ragazzi mobilitando l'opinione pubblica sull’importanza della lettura.
    Dal suo debutto come illustratrice nel 1999, Sara ha creato circa trenta libri illustrati, da sola e in diverse collaborazioni. Alla Caffetteria del Sì presenta i suoi ultimi lavori: Lilla frö (Piccolo seme), Min stora elefant (Il mio grande elefante), Rebus bygger en skog (Rebus costruisce un bosco, con testo di Lena Arro) e Vad drömde du om? (Cosa hai sognato? con testo di Solja Krapu-Kallio). 
    Durante la sua permanenza bolognese, Sara visiterà la scuola materna “Al Cinema” dove, insieme ai bambini, pianterà e disegnerà, coinvolgendoli nella documentazione e il racconto per immagini della crescita di un piccolo seme.




    Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani, Via Francesco Rizzoli, 1 - Bologna


    Dalla Terra alla Tavola


    29 marzo – 30 aprile 

    Orari: lunedì-sabato ore 9.30-19.30
    Ingresso: libero


    A cura di Giannino Stoppani Cooperativa Culturale

    WEB
    www.gianninostoppanilibreria.net


    Venti storie di cibo Mostra delle tavole originali dal volume Dalla Terra alla Tavola, Einaudi Ragazzi, degli illustratori: Andrea Antinori, Marco Bassi, Martina Bonina, Eugenia Ciaramitaro, Giovanni Frasconi, Nicola Giorgio, Letizia Iannaccone, Matilde Lidia Martinelli, Davide Bartolomeo Salvemini, Luca Tagliafico. 


    (FUORI CITTà)

    Biblioteca Edmondo De Amicis (Anzola dell’Emilia – BO)


    Il paese di Cuccagna
    Figure, storie e libri per bambini e ragazzi




    29 marzo – 30 aprile 

    Inaugurazione: domenica 29 marzo ore 16.00
    Orari: martedì-giovedì ore 9.00-12.30 e 14.30-19.00; venerdì ore 14.30-19.00; sabato ore 9.00-12.30 
    Ingresso: libero

    A cura di Giannino Stoppani Cooperativa Culturale
    Promosso da Comune di Anzola dell’Emilia
    In collaborazione con ISIA Urbino

    WEB
    www.comune.anzoladellemilia. bo.it




    Biblioteca Salaborsa, Piazza Nettuno - Bologna


    Children’s works: Bologna e Zagabria
    Due città s’incontrano nell’arte dei bambini


    30 marzo – 3 aprile 2015

    Orari: martedì-venerdì ore 10.00-20.00; sabato ore 10.00-19.00 
    Ingresso: libero 


    A cura di Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia
    In collaborazione con Bologna Children’s Book Fair


    WEB
    www.bibliotecasalaborsa.it 




    Dipartimento educativo MAMbo, Via Don Giovanni Minzoni, 14 - Bologna


    Fausto Gilberti e i suoi libri
    Un artista racconta gli artisti: Manzoni, Pollock, Klein... 


    30 marzo – 26 aprile

    Inaugurazione: domenica 29 marzo ore 18.00, a seguire aperitivo presso CorrainiMAMbo artbookshop.
    Orari: martedì, mercoledì e venerdì ore 12.00-18.00; giovedì, sabato e domenica ore 12.00-20.00; dal 30/03 al 02/04 ore 12.00-20.00. 
    Ingresso: libero

    A cura di Corraini Edizioni in collaborazione con Dipartimento educativo MAMbo e Fiera del Libro per Ragazzi 

    WEB
    www.mambo-bologna.org 







    Gli spazi del Dipartimento educativo MAMbo ospitano la mostra di Fausto Gilberti: un artista che racconta gli artisti. Dopo aver ritratto i volti e l’immaginario del Rock, una nuova collana presenta a grandi e bambini la vita e l’opera di Manzoni, Pollock, Klein: disegni e parole, tavole originali e progetti per scoprire pratiche e processi creativi. 

    Una mostra-laboratorio da guardare, leggere e partecipare. 


    PROGRAMMA CORRAINI AL DIPARTIMENTO EDUCATIVO DELLA MAMBO


    Domenica 29 marzo


    h. 16.00 – Piero Nientepopodimeno Manzoni. 
Laboratorio inaugurale con Fausto Gilberti.

    h. 18.00 – Inaugurazione della mostra Fausto Gilberti e i suoi libri. Un artista racconta gli artisti: Manzoni, Pollock, Klein... presso il Dipartimento educativo MAMbo, con la presenza dell’autore Fausto Gilberti. 
A seguire – aperitivo con l’artista al corrainiMAMbo artbookshop.


    Lunedì 30 marzo 
h. 17.00 – Drip Drops Dripping. 
Laboratorio per famiglie a cura del Dipartimento educativo MAMbo.

    Martedì 31 marzo
 h. 18.30 – aperitivo con gli illustratori selezionati per la Mostra degli Illustratori della Bologna Children’s Book Fair presso corrainiMAMbo artbookshop.


    Mercoledì 1 aprile 
h. 17.00 – incontro con Fausto Gilberti presso la Sala Conferenze MAMbo.



    Libreria Trame, Via Goito, 3/c - Bologna 


    Oltre il cappuccio rosso mostra dei disegni di Roberta Terracchio 


    30 marzo – 23 aprile 

    Inaugurazione: lunedì 30 marzo, ore 18.30, l'autrice incontra Octavia Monaco
    Orari: martedì-sabato ore 9.30-19.30 (giovedì chiuso). 
    In occasione di Bologna Città del Libro per Ragazzi: 9.30-20.00; giovedì 02/04 9.30-16.30.
    Ingresso: libero


    A cura di Libreria Trame ed edizioni Il Palindromo


    WEB
    www.libreriatrame.com 

    Una Cappuccetto Rosso inedita che riesce a superare la più dura delle prove. Un breve itinerario attraverso i secoli alla scoperta delle diverse identità di Cappuccetto Rosso, a cominciare dalle storiche versioni di Charles Perrault e dei fratelli Grimm, fino ad arrivare a Italo Calvino e Beni Montresor.


    Biblioteca Salaborsa, Piazza Nettuno - Bologna 


    BOOKS &; SEEDS 


    30 marzo - 12 aprile 2015
    Una selezione di oltre 100 libri da tutto il mondo dedicati ai temi di Expo Milano 2015: l’agricoltura, la coltivazione biologica, la biodiversità, l’abbondanza e il deficit alimentare, la cucina e molto altro.

    Inaugurazione: lunedì 30 marzo, ore 19.15
    Ingresso:Libero 


    A cura di: BolognaFiere con la collaborazione di Cooperativa Culturale Giannino Stoppani

    WEB
    www.settimanadellibroperragazzi.it



    Spazio &, Via Guerrazzi, 1 - Bologna


    La pantera sotto il letto – Mostra di Mara Cerri


    31 marzo - 30 aprile 2015 


    Inaugurazione: il 30 marzo 2015 alle ore 19.30


    Orari mostra: dal lunedì al venerdì 10.00-13.00/15.00-18.0 | Chiuso sabato e domenica


    A cura di CAT 24-Clorinda Tafuri con Spazio &, Hamelin Associazione Culturale
    In collaborazione con orecchio acerbo, MA.MA INTERIOR DESIGN, Alessandro Guerri (sound design)

    WEB
    http://spazioet.it/


    http://www.facebook.com/Spazioet
    Evento: https://www.facebook.com/events/431046410388929/
    https://www.facebook.com/mara.cerri.56
    http://it.wikipedia.org/wiki/Andrea_Bajani
    http://www.orecchioacerbo.com/






    Una mostra dedicata a La pantera sotto il letto albo illustrato scritto da Andrea Bajani e illustrato Mara Cerri, in uscita per orecchio acerbo in occasione della mostra. Un papà e la sua bambina di fronte alla notte e una pantera nera e misteriosa, che aspetta la protagonista sotto il letto. Guardarla negli occhi è un po’ come guardare la notte: entrambe fanno paura, ma entrambe si possono esplorare per scoprire il mistero del buio e cavalcarlo con una tavola da surf.

    In esposizione, all’interno di un suggestivo allestimento di suoni, tessuti e luci, le tavole originali dell’albo illustrato affiancate dal racconto del dialogo artistico far scrittore e illustratrice. La pantera sotto il letto è il risultato di un dialogo serrato, denso fra i due autori, in cui testo e figure si sono intrecciati, scambiati, ridefiniti e plasmati reciprocamente. L’inaugurazione, alla presenza degli autori sarà accompagnata da una lettura di Andrea Bajani e dal sound design di Alessandro Guerri.



    Mara Cerri frequenta la Scuola del Libro di Urbino, sezione Cinema d’Animazione. In seguito si dedica all’illustrazione, spinta dalla curiosità di ricercare corrispondenze tra parole e immagini. Collabora con testate come “Il Manifesto”, “Internazionale”, “Lo Straniero”. Con Magda Guidi, realizza il cortometraggio d’animazione Via Curiel 8, vincitore del Torino Film festival 2011 Sezione Corti e tratto dall’omonimo libro di orecchio acerbo. Fra i suoi libri ricordiamo: Ad una stella cadenteIl nuotatore e il nuovo La pantera sotto il letto (tutti per orecchio acerbo), L’Anima Nuvola (Fatatrac editore), La Traviata (Grimm Press), Cleopatra (EL editore), Piccole donne (Fabbri editori), La spiaggia di notte (E/O).






    LABORATORIO CON MARA CERRI

    Durante la Fiera del Libro per Ragazzi 2015, Mara Cerri terrà un laboratorio per ragazzi sugli attrezzi del mestiere mercoledì 1 aprile dalle 9.30 alle 12.30 presso C.U.B.O. Centro Unipol Bologna in Piazza Sergio Vieira de Mello 3 a Bologna.


    Galleria Forni, Via Luigi Carlo Farini, 26 - Bologna


    Svjetlan Junakovic Camera delle Meraviglie


    Mostra monografica di uno dei più importanti illustratori croati contemporanei.
    30 marzo – 15 aprile 2015 

    Inaugurazione: lunedì 30 marzo, ore 20.00
    Orari: martedì-sabato 9.00-13.00 e 15.30-19.30
    Ingresso: libero


    A cura di Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia

    WEB
    www.galleriaforni.com 




    Alliance Française/Istituto di Cultura Germanica, Via De Marchi, 4 - Bologna


    Poetic Science La Science poétique


    31 marzo – 8 maggio 

    Inaugurazione: martedì 31 marzo, ore 19.00
    Orari: lunedì-mercoledì ore 9.00-13.00 e 15.00-19.00; giovedì ore 9.00-13.00 e 15.00-20.00; venerdì ore 9.00-13.00 e 15.00-18.00
    Ingresso: libero


    A cura di Alliance Française Bologna, Istituto di Cultura Germanica di Bologna

    WEB
    www.afbologna.it 

    Sette delle più importanti Accademie di Belle Arti del mondo (Accademia di Belle Arti di Bologna, École Nationale Supérieure des Arts (ENSAD) di Parigi, Hochschule für Angewandte Wissenschaften 42 43 Hamburg (HAW), Kyoto City University of Arts, Escola Massana di Barcellona, University of West England di Bristol, Università di Belle Arti di Teheran) espongono le loro opere incentrate sul tema della “Science poétique”.




    Kinodromo - Cinema Europa,Via Pietralata, 55/a - Bologna


    KROKODYLE - Proiezione del film di Stefano Bessoni


    31 marzo 2015 ore 21.00  

    A cura di ZOO - #logosedizioni
    Promosso da #ILLUSTRATI - ZOO
    In collaborazione con Kinodromo

    WEB
    https://www.facebook.com/pages/Stefano-Bessoni/233720430053298
    http://www.kinodromo.org
    https://www.facebook.com/Kinodromo
    https://www.facebook.com/logosedizioni.it?fref=ts

    INFO
    info@kinodromo.org – tel. 051 523812

    IN FIERA:
    Presso lo stand di LOGOS si alterneranno per le sessioni di firma-copie: Ana Juan, Roger Olmos, Stefano Bessoni, Fred Bernard e Francois Roca, Dilka Bear e Emmanuelle Houdart.




    La storia di un illustratore alle prese con le scaturigini della sua fervida fantasia. Un diario filmato, un taccuino fatto di appunti e riflessioni, di immagini e suoni, di sogni e di incubi. Infarcito delle passioni dell'autore: l’anatomia, la zoologia, la raccolta di oggetti, le wunderkammer, i freaks, le stranezze, la generazione spontanea, la fotografia e il disegno, il film contiene frammenti di animazioni in stop-motion, illustrazioni, schizzi e appunti, molti dei quali sono stati poi sviluppati nei libri più noti di Stefano Bessoni. 



    Kaspar Toporski è un giovane filmaker di origini polacche trasferitosi lontano dalla sua città natale in giovanissima età. Kaspar è in attesa di risposte per riuscire a realizzare i suoi progetti cinematografici, così trascorre le sue giornate disegnando, scrivendo ed inventando un suo mondo immaginario che giorno dopo giorno sembra diventare sempre più reale. Nutre fin da bambino un’ammirazione sfrenata per i coccodrilli, che considera esseri perfetti in grado di controllare lo scorrere del tempo. Kaspar discute spesso delle sue idee con Helix, una fotografa ossessionata dalla morte e dalla cattura per le immagini, della quale è anche timidamente innamorato. Frequenta inoltre un misterioso, quanto folle sarto che incarna le teorie sulla creazione e sui manichini elaborate dallo scrittore polacco Bruno Schulz e condivide la sua passione per il cinema con Bertolt, un suo collega filmaker che non ha mai superato il fallimento di un film rovinato dai pesanti interventi imposti dalla produzione. Per fermare le sue idee, Kaspar inizia a realizzare un film su se stesso, una sorta di taccuino di appunti cinematografici, fatto di immagini catturate d’istinto, di disegni, di fotografie, di brevi animazioni, di parole e musica, di sogni e incubi. Con il passare del tempo ed il progredire del suo film però l’allontanamento di Kaspar dal mondo reale sembra farsi sempre più insistente, fino a portarlo a pensare di essere sull’orlo della follia e di essere lui stesso il frutto bizzarro della sua incontrollabile fantasia.






    Stefano Bessoni, filmaker e illustratore romano, insegna animazione stop-motion e illustrazione presso varie scuole in Italia e all'estero. Il suo ultimo film Krokodyle ha ottenuto diversi e importanti riconoscimenti: miglior film fantasy al 6° Cinefantasy di San Paolo in Brasile, miglior film internazionale al Puerto Rico Horror Film Fest 2011 e menzione Speciale al Sitges 2011 – 44° Festival Internacional de Cinema Fantàstic de Catalunya, che si aggiunge a quella ottenuta al Fantaspoa 2011. “Sono nato a Roma nel 1965. Scarabocchio, scrivo, faccio film. Vorrei tanto avere un brevetto da palombaro e uno per guidare dirigibili e palloni aerostatici. Mi piacerebbe avere un coccodrillo come animale domestico, al quale cederei volentieri la mia vasca da bagno. Da piccolo sognavo di diventare un becchino, ma poi non ci sono riuscito e così, dopo una deviazione verso la zoologia e le scienze naturali, mi sono diplomato all’Accademia di Belle Arti. Poi ho deciso di fare cinema”. 



    ZOO - Strada Maggiore, 50/a - Bologna


    BOLOGNA // Illustri @ ZOO

    Lectures/portfolio review dell'associazione Illustri


    31 marzo 2015 ore 17.00 - 20.00

    A cura di Associazione Illustri
    In collaborazione con ZOO

    Ingresso

    Lectures: partecipazione gratuita. 

    Portfolio review: gratuita per i tesserati, contributo di 15 € per non tesserati. 

    Informazioniinfo@illustrifestival.com

    WEB
    http://www.illustrifestival.org
    http://alegiorgini.com/
    http://cargocollective.com/sarahmazzetti
    http://www.gianlucafoli.com/
    https://www.facebook.com/likeazoo

    http://www.eventbrite.it/e/biglietti-bologna-illustri-zoo-prenotazione-lectures-15859221358








    Incontro e portfolio review a registrazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti disponibili. Parlano del loro lavoro e si confrontano con i partecipanti Gianluca Folì, Sarah Mazzetti e Ale Giorgini.

    Associazione Illustri è un nuovo punto di riferimento per gli illustratori, una rete professionale con molti eventi attraverso la quale l’illustrazione italiana viene promossa con un fitto calendario di mostre, attività di formazione, portfolio review e incontri organizzati in tante città in ogni parte d’Italia e con una serie di prodotti editoriali dedicati all'illustrazione italiana e internazionale. Associazione Illustri nasce a Vicenza a dicembre 2014, e si presenta per la prima volta a Bologna con un incontro e portfolio review aperti al pubblico a registrazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti disponibili. 
    Speaker: Gianluca FolìSarah Mazzetti. 
    Review Leader: Gianluca FolìSarah MazzettiAle Giorgini.


    ZOO - Strada Maggiore, 50/a - Bologna


    Incontro pubblico con Phileas Fogg agency e BA.BO.KO

    Incontro pubblico: Rappresentare Autori e Illustratori.
    La galleria d’illustrazione online svedese BA.BO.KO e l’agenzia italiana Phileas
    Fogg Agency si raccontano.



    Presentazione: 1 aprile 2015 ore 18.30 

    Carin Bacho Carniani a settembre 2014 apre BA.BO.KO, una galleria d'arte online, specializzata in "children's book art” e illustrazione. Rappresenta alcuni dei più importanti illustratori svedesi contemporanei di libri per bambini, così come artisti internazionali selezionati. Nel negozio online si trovano opere d'arte originali, stampe d'arte numerate e autografate, e altre creazioni in edizione limitata, nonché libri firmati per bambini, libri sull'illustrazione e la creatività dei bambini. Offline organizza mostre temporanee, presentazioni di libri e laboratori di artisti, partendo dallo showroom nel centro di Stoccolma. Vende e spedisce in tutto il mondo. A Bologna ha portato Sara Gimbergsson, con una mostra d’illustrazione e un’esperienza d’autore con i bambini della scuola dell’infanzia Al Cinema! L'illustratrice sarà a ZOO durante l’incontro per una sessione di book-signing.

    Valentina Colombo a settembre 2014 fa più concreta la sua intenzione di aprire un’agenzia, che a gennaio 2015 diventa la sua professione, in modo operativo e a tempo pieno. Phileas Fogg Agency è un’agenzia letteraria internazionale, che rappresenta autori, illustratori e editori, nel panorama mondiale. Incentrata sulle licenze, i diritti esteri e promozione di nuovi progetti di libri illustrati per bambini e adulti, si muove con competenza, energia e in modo attuale, rappresentando, tra gli altri Alice Beniero, Ilaria Faccioli, Antonio Ladrillo, Paula Kempker, Anna Resmini, Lorenzo Gritti, Aurora Biancardi+Irene Patara (con un progetto congiunto), Alessandro Sanna (in collaborazione con la Neri illustration Agency di Paola Quintavalle), Tate publishing, Bruaá, Éditions Notari, Ammo books e Etana. 



    LIBRERIA MODO INFOSHOP, Via Mascarella, 24/b - BOLOGNA


    BOOKSIGNING CON ANA JUAN


    Mercoledì 1 aprile ore 19.00

    WEB
    http://archivio.modoinfoshop.com/
    Evento: https://www.facebook.com/events/690714834372921/



    In anteprima a Bologna il suo nuovo libro 
    Lacrimosa, logos edizioni 




    Le Lande, Francia, 1920. Una giovane coppia appena sposata sta varcando la soglia di quella che sarà la sua dimora, una piccola casa isolata in mezzo al bosco e vicina a una laguna nera. 
    Lei, Linon, è giovane e innamorata. Lui, Méric, un bell’uomo che fuma sempre un tabacco da pipa che profuma di spezie e attrae piccole farfalle gialle. Con loro le tre sorelle dello sposo completamente coperte di veli neri, in lutto per la morte del padre, e il prete. 
    Questi i protagonisti di una nuova storia d’amore. 
    Questo l’inizio di Lacrimosa, il quarto volume della serie Spaccacuore. 
    Ancora una volta Ana Juan e Matz Mainka (in veste di autore dei testi) ci regalano una narrazione romantica e appassionata, misteriosa e affascinante, ma soprattutto piena di lacrime. 

    Ana Juan è un’illustratrice, scrittrice e pittrice spagnola, nata a Valencia nel 1961, con alle spalle numerose pubblicazioni in tutto il mondo, dalla Spagna agli Stati Uniti, passando per il Giappone. Conosciuta per le sue interpretazioni originali, malinconiche, romantiche e, talvolta, un po’ spietate, della realtà e delle sue storie, è famosa per le sue copertine per il New Yorker, le illustrazione per El País e le copertine di tutti i romanzi di Isabel Allende. 
    Nel 2010 ha ricevuto il prestigioso Premio nazionale di illustrazione conferito dal Ministero della cultura spagnolo.


    Inuit Bookshop, Via Giuseppe Petroni, 19 - Bologna


    Double Bubble Representations of Earth and sky


    1 aprile – 1 maggio 2015

    Inaugurazione: mercoledì 1 aprile, ore 19.00
    Orari: lunedì-sabato ore 16.00-20.00
    Ingresso: libero


    A cura di Inuit Editions e Studio Fludd

    WEB

    http://inuit-igloo.tumblr.com/

    Dalle arcaiche Mappae Mundi alle esplorazioni tecnointerstellari: per il secondo anno consecutivo Inuit Editions e Studio Fludd propongono una collettiva internazionale di artisti e illustratori chiamati questa volta a tracciare la propria visione cosmologica in brillanti colori Risograph. Artisti partecipanti: Daniele Castellano, Icinori, Geran Knol, Hanna Konola, Umberto Mischi, Viola Niccolai, Studio Fludd, Anastasia Stroc´okova, Elisa Talentino, Mathilde Vangheluwe, Bruno Zocca.



    HAMELIN Associazione Culturale, Via Zamboni,  15 - Bologna


    Fatherland - Steven Guarnaccia


    2 aprile - 8 maggio 2015 


    Inaugurazione: 1 aprile 2015 alle ore 19.30


    Orari mostra: dal lunedì al venerdì 10.00-13.00/15.00-18.30 | Chiuso sabato e domenica




    WEB
    Segui sulla pagina facebook di Hamelin il Dizionario Guarnaccia, una sorta di dizionario d’artista, per entrare nel mondo di Steven Guarnaccia!
    http://hamelin.net/
    Evento: https://www.facebook.com/events/1637666623127801/
    http://stevenguarnaccia.com/






    Steven Guarnaccia è uno dei più importanti illustratori contemporanei e dal 2 aprile all’8 maggio, in occasione della Bologna Children’s Book Fair 2015 trasforma la sede di Hamelin (via Zamboni 15, Bologna) nella propria casa. Un viaggio sul filo delle memorie famigliari attraverso il disegno ma soprattutto attraverso l’installazione di una collezione di oggetti trovati e reinterpretati dalla mano dell’artista.
    I temi dell’infanzia, delle radici, dell’immigrazione, del rapporto fra padre e figlio sono il nucleo di Fatherland, mostra monografica di Steven Guarnaccia. Scarpe, scatole di sigari, camicie di legno, guanti, birilli, bastoni, valigie, e tanti altri oggetti come tracce di memorie famigliari costellate di parole emblematiche che occupano un ruolo fondamentale nella vita dell’artista. In un vitale gioco fra immagini, testo e riflessioni intime, il percorso progettato dall’autore non finisce d’incuriosire, lasciando pieno spazio allo spettatore di immergersi anche fisicamente nell’immaginario dell’artista.


    INCONTRI CON STEVEN GUARNACCIA



    IN FIERA
    L’autore terrà un incontro al Caffè degli illustratori (Bologna Children’s Book Fair) mercoledì 1 aprile alle ore 14 dal titolo Fatherland.

    IN CITTà
    Alla mostra si collega l’incontro con l’autore Collezionare me stesso che si terrà martedì 31 marzo 2015 alle ore 17:30 presso CUBO Centro Unipol Bologna in Piazza Sergio Vieira de Mello 3 a Bologna (a due passi dalla fiera).

    1 commento:

    1. 2018 Bologna Children’s Book Fair will be held from 26th to 29th March as a four-day event in Bologna, Italy. Bologna Book Fair is a highly regarded event, popular for showcasing products and services related to the field of digital media, publishing, and licensing, along with discovering new market trends in children’s book industry.

      RispondiElimina